STORIA

A.S.D. Tritium Calcio 1908, comunemente nota come Tritium, è una società calcistica dilettantistica italiana con sede nel comune di Trezzo sull'Adda (MI). Nella stagione attuale milita nel girone B del campionato lombardo di Eccellenza.

Fondata nel 1908, ha assunto il corrente assetto societario nel 2014, al posto di Tritium Calcio 1908 s.r.l.

Nel 1908 l'iniziativa di alcuni studenti trezzesi porta alla fondazione della Società Ginnastica Tritium, polisportiva dedita al calcio nei mesi invernali e all'organizzazione di regate in riva all'Adda ed altre manifestazioni sportive nei mesi estivi. La ragione sociale venne tratta dal sostantivo Tritium o Trizium,ovvero il nome latino della città di Trezzo. Come colori sociali vennero fin da subiito adottati il bianco e l'azzurro.

Dopo aver sospeso l'attività durante la prima guerra mondiale, nel 1925 il sodalizio cambia denominazione in S.S. Tritium Nel 1971 la società conquista la Coppa Lombardia in finale contro la Vimercatese per 2-1.


Alcuni studenti trezzesi porta alla fondazione della Società Ginnastica Tritium, polisportiva dedita
Lega Pro Seconda Divisione - Tritium Calcio 1908

Nel 1976 la tritium conquista la promozione in Serie D.

Con la retrocessione dalla serie D si aprirà un periodo di crisi soprattutto economica per i colori biancazzurri che culminerà nella stagione 1988-89 con la retrocessione in Prima Categoria.

Nella stagione 2004-05 la formazione trezzese riesce nell'impresa di ritornare in Serie D. Dopo essersi piazzata al secondo posto dietro il Renate.

La stagione 2007-08 è quella del centenario. La squadra viene rinforzata e si laurea campione d'inverno con 43 punti, imbattuta e con sette punti di vantaggio dal Como inseguitore. conclude il campionato al secondo posto dietro i lariani. la presidenza passa da Ercole Ghezzi a Osvaldo Zanga.

Nella stagione 2009-2010 la Tritium cambia ancora il presidente da Osvaldo Zanga a Giacomo Luzzana. La squadra si mostra subito come quella "da battere" nel girone B della Serie D; i lombardi confermano le aspettative e in inverno prendono il volo, riuscendo a conquistare la promozione in Lega Pro Seconda Divisione (la ex-C2) con ben 5 giornate di anticipo, l'11 aprile 2010.

Nell'estate del 2010, prima della sua prima stagione in Lega Pro Seconda Divisione la S.S. Tritium 1908 cambia denominazione in Tritium Calcio 1908. Nella stagione 2010-2011, alla sua prima apparizione tra i professionisti, la Tritium viene promossa in Lega Pro Prima Divisione arrivando prima in classifica

Nella prima stagione in Lega Pro Prima Divisione, sotto la guida di Simone Boldini. La Tritium chiude il campionato a 37 punti, con un solo punto di vantaggio sulla zona play-out.

Nella stagione 2012-2013 la Tritium conclude il campionato in penultima posizione con 20 punti e si gioca i play-out e ottiene la salvezza.

Nel 2013 la società rilevata dal sig. Di Conza sparisce dai campionati e nel luglio dello stesso anno il Comitato Regionale Lombardo ufficializza l'iscrizione in soprannumero dei biancazzurri al girone B del campionato di Promozione Lombardia.

Nel 2014 viene creata una nuova società, denominata Associazione Sportiva Dilettantistica Tritium 1908 (poi ridenominata A.S.D. Tritium Calcio 1908), operativa con il solo settore giovanile, la quale instaura un rapporto di collaborazione con Giana Erminio (militante in Lega Pro, che le affida la partecipazione in sua vece ai campionati Esordienti e Pulcini e Atalanta con cui si avvia una partnership relativamente alle attività di base.

Nell'estate 2016 l'A.S.D. Tritium Calcio 1908 ricostituisce la prima squadra, affidandola al tecnico Enrico Leoni (poi dimessosi a fine ottobre e sostituito da Giorgio Gigli), e si iscrive al campionato lombardo di Prima Categoria, vince agevolmente il proprio girone con tre gare d'anticipo sulla fine della stagione regolare, garantendosi l'accesso al campionato di Promozione di promozione che inizia inizia con Paolo Rizzi alla guida che ad ottobre viene sostituito da Marco Sgrò.

La decisione in prospettiva si rivela fruttuosa: dopo aver trascorso la parte centrale del campionato altalenando tra terzo e quarto posto, a fine campionato si posiziona al vertice aggiudicandosi il campionato e l’ Eccellenza.

Nella stagione successiva, 2018/2019 la Tritium di Marco Sgrò si propone quale squadra di vertice, chiudendo il girone B in seconda posizione alle spalle del Nibionnoggiono e qualificandosi così ai play-off promozione. Superata l'Offanenghese nello spareggio regionale e la Rivarolese alle semifinali nazionali, i biancazzurri accedono alla finale contro l'Edmondo Brian di Precenicco: l'andata in trasferta si risolve in uno 0-2, che rende inutile la vittoria dei friulani per 0-1 al La Rocca e proietta la Tritium in Serie D.